Distruggere e costruire: storia di una fabbrica

Venerdì 7 ottobre alle 19:30, proiezione del documentario Destruir y construir sulla fabbrica di Can Ricart, nel quartiere barcellonese di Poblenou. Can Ricart era un recinto di fabbriche attive a Barcellona da metà ottocento, alla cui construzione avevano collaborato importanti architetti del modernismo catalano. Durante l’euforia immobiliaria degli anni 2000-2008, il Comune aveva favorito la demolizione di una gran parte dei padiglioni, nonostante le proteste e gli studi dettagliati che chiedevano rispetto per il patrimonio industriale. Così come sta succedendo in altre parti della città, di recente è stato reso pubblico che non ci sono soldi per realizzare il “Museo delle lingue” – l’edificio misterioso, romantico e sostenibile che l’architetta Benedetta Tagliabue stava progettando nei padiglioni ancora in piedi.

Questo post è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo, Catalano

This entry was posted in Barcellona, Catalogna, Europa, Poblenou, Spagna and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.